Roulette: la storia del gioco dalla versione fisica a quella online » La Gazzetta della Val d'Agri

2022-05-21 19:00:29 By : Mr. Steven Wei

Il gioco della roulette, uno dei più apprezzati dai giocatori di tutto il mondo, porta con sé una storia molto particolare.

 Nasce dall’unione di giochi diversi, in arrivo da paesi e città diverse. Come la maggior parte dei giochi d’azzardo, è piuttosto antica.

Addirittura, si ritiene che la prima versione del gioco sia stata ispirata dalla “Rotae Fortunae” degli antichi Romani.

Oggi, scopriremo insieme com’è nato questo affascinante gioco e qual è stato il suo percorso di evoluzione.

Dalla versione fisica veloce e coinvolgente, passeremo attraverso la colorata roulette online, seguita da sessioni di roulette dal vivo dove potrai goderti i giochi roulette.

Guarderemo da vicino ognuno di questi passaggi, così potrete conoscere qualcosa in più sul gioco e su come è diventato così tanto famoso.

 Come anticipato, il gioco della roulette affonda le sue radici molto in profondità nella storia.

 Un primo esempio di “roulette antica”, si incontra in Italia nella seconda metà dell’XVIII secolo.

Parliamo del Lotto Reale (conosciuto anche come Biribissi), un gioco che prevedeva la presenza di una tavola pieghevole con 36 caselle.

Così come la moderna roulette, i giocatori potevano scommettere sui numeri, su pari/dispari, su rosso/nero e su diverse altre combinazioni.

 Per molti versi, il Lotto Reale è un anticipatore delle regole di puntata della roulette, che si affida a più di una combinazione.

 Contemporaneamente, in Italia era diffuso anche un altro gioco interessante, l’Hoca.

Una palina veniva lanciata su un piatto rotante, finendo poi col fermarsi su un determinato numero.

Il meccanismo ricorda molto quello della roulette, così come il ruolo del numero zero, che designava la vincita del banco (come succede nella nostra roulette).

 Infine, l’ultimo antenato della roulette particolarmente conosciuto, è il gioco del Boule. Rispetto ai modelli precedenti, il Boule ha origini francesi, e si affidava all’utilizzo di un piatto con due cerchi concentrici, ognuno con 18 buche numerate dall’1 fino al 9.

 L’insieme di tutti questi giochi storici ha portato alla moderna roulette, che mantiene lo stesso livello di “equità”.

Oggi come allora, la roulette è un gioco che si basa molto sulla fortuna, sul caso e sull’intuito del singolo giocatore.

Il gioco del Boule si è diffuso molto rapidamente in tutta la Francia. In poco tempo, ha influenzato le caratteristiche di diversi giochi simili, modificandosi a sua volta.

Il risultato finale non è altro che la roulette a cui tutti siamo abituati, il famoso “tavolo verde”.

Ci sono diverse leggende sull’inventore ufficiale della roulette. Alcuni ritengono che sia stata portata in occidente dalla Cina da un monaco, mentre altri fanno riferimento alla figura di a Françoise Blanc, un imprenditore francese proprietario di un casinò a Monte Carlo.

Purtroppo, non abbiamo notizie certe o assicurate. La roulette è un unione di culture, e deriva in parte dalla Francia ed in parte dall’Italia.

Rientra tra i giochi più amati da chi frequenta i casinò, sia fisici che online. Una dimostrazione è la sua resistenza, la sua capacità di rimanere impressa nella mente dei giocatori anche dopo così tanti anni.

Il tavolo della roulette è generalmente suddiviso in due parti; una prima parte dedicata alla ruota, ed una seconda dedicata al tappeto su cui vengono posizionati gli stessi numeri della roulette in ordine.

La ruota comprende 37 numeri, posti in ordine casuale dallo 0 fino al 36. Lo 0 è l’unico numero ad essere verde, mentre tutti gli altri sono alternativamente rossi e neri.

All’inizio del gioco viene chiesto ai singoli giocatori di puntare le proprie fiches, posizionandole sul tappeto in corrispondenza del numero/i desiderati.

Dopodiché la pallina viene lasciata cadere all’interno del cilindro della roulette, fino a quando non si ferma e segna un determinato numero.

A quel punto vengono dichiarate le scommesse vincenti e quelle perdenti, con il conseguente scambio delle fiches.

I primi casinò online sono nati intorno alla metà degli anni ’90. Hanno impiegato solo pochi anni per riuscire ad insinuarsi nella quotidianità dei giocatori, catturando la loro attenzione partita dopo partita.

Il meccanismo di vincita e puntata, è identico sia nella roulette fisica che in quella online. L’unica differenza sta nell’assenza delle tavolo fisico, che online viene sostituito dallo schermo.

Per assicurare ai giocatori lo stesso livello di sicurezza e divertimento, i giochi roulette online vengono sottoposti ad un’analisi continua da parte del AAMS (Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato).

Lo scopo di questo organo amministrativo è quello di contrastare la diffusione di “giochi truccati”, dove i giocatori non riescono a vincere o guadagnare nulla.

Nella roulette online, il giocatore sceglie il valore dei propri gettoni tramite l’utilizzo di un’interfaccia grafica. Li posiziona poi cliccando sulle apposite caselle con l’aiuto del mouse (o cliccando direttamente sullo schermo in caso di touchscreen).

Dopodiché, la pallina viene fatta girare all’interno della ruota e le vincite dichiarate.

A differenza della versione fisica, la roulette online è molto più accessibile, perché basta essere dotati di un dispositivo connesso ad internet. I giocatori possono iniziare una partita in qualunque momento, semplicemente accedendo al proprio casinò online preferito.

L’ultima novità nel mondo dei casinò online, è quella delle partite live.

Sezioni apposite dei siti vengono dedicate ai “casinò live”, luoghi virtuali che consentono al giocatore di connettersi in tempo reale ad una sala giochi fisica.

Scegliendo di giocare ad una live roulette, il nostro giocatore potrà osservare un vero croupier lanciare la pallina e la ruota girare, anche si si trova a centinaia di kilometri di distanza.

Questo sistema innovativo e divertente, unisce l’adrenalina del casinò fisico alla velocità e praticità di quello online. I vantaggi di entrambi i mondi vengono fatti convivere, creando un’esperienza di gioco unica e avvincente.

Sempre più utenti scelgono di testare questi strumenti e si dichiarano entusiasti del risultato. Provare per credere!

Buona sera sono un autista in cerca di lavoro. Sono in posse...

Iorno del Ricordo - Tragedia delle Foibe e dell'Esodo - Diri...

CONCITTADINI CADUTI INFOIBATI O DIVERSAMENTE MASSACRATI NELL...

'Albano Michele 'Abriola '31/10/1915 Legionario 'Feola Franc...

Johanna Bejaran è in realtà complice dell'omicidio di Vito,...

Veramente leggere certe cose e certe affermazioni fa davvero...

Sono una giovane ragazza, alla ricerca di un impiego in ambi...

esperienza lavorativa sul sito di tempa rossa come elettrici...

Salve, vorrei sapere dove è possibile donare dei libri usati...

In tempi non sospetti POND' Uno i nui fce nu pond ra Castedd...

Per la tua pubblicità su Gazzetta della Val d’Agri contattaci alla seguente email:  eadv@gazzettadellavaldagri.it

Buona sera sono un autista in cerca di lavoro. Sono in posse...

Iorno del Ricordo - Tragedia delle Foibe e dell'Esodo - Diri...

CONCITTADINI CADUTI INFOIBATI O DIVERSAMENTE MASSACRATI NELL...

'Albano Michele 'Abriola '31/10/1915 Legionario 'Feola Franc...

Johanna Bejaran è in realtà complice dell'omicidio di Vito,...